Terre Pompeiane: l’arte dei liquori

L’azienda specializzata nella produzione di liquori Terre Pompeiane nasce dall’idea di Vincenzo Avitabile negli anni Duemila. La sua passione per questa tipologia di beverage, però, ha una storia ben più antica. Infatti, fu proprio suo nonno materno, Nonno Fiore - proprietario di un chiosco di bevande - a far appassionare suo nipote all’arte della produzione di liquori. Oggi, il liquorificio Terre Pompeiane costituisce una grande realtà: ubicato a Pompei, nel napoletano, rappresenta una delle aziende più rinomate e raffinate per la produzione di liquori.

La storia del liquorificio Terre Pompeiane

Tornato da un’esperienza significativa vissuta in Inghilterra, l’imprenditore Vincenzo Avitabile decise di prendere in gestione il vecchio chiosco di proprietà del nonno. Il confronto costante con i clienti fu per lui fonte di ispirazione: essi mostravano un particolare interesse per i liquori, soprattutto per quelli ispirati alle antiche ricette della tradizione e realizzati con i prodotti tipici del napoletano. Per questo, a partire dagli anni Duemila, egli diede vita al suo progetto imprenditoriale creando il liquorificio Terre Pompeiane. Attualmente l’azienda dispone di numerosi riconoscimenti che attestano l’ottima qualità del prodotto, l’eccellenza delle materie prime utilizzate e la prestigiosità dell’azienda stessa. 

I liquori Terre Pompeiane

Il liquorificio Terre Pompeiane dispone di un’ampia e variegata gamma di finissimi liquori e creme. Fra essi:

  • il limoncello, prodotto con scorze di limoni freschi: è uno dei liquori dopopasto più classici e apprezzati;
  • il liquore liquirizia, prodotto con estratto naturale di liquirizia, invece, è un dopopasto originale e dal gusto ricco e intenso;

Certamente interessanti sono le creme di liquore Terre Pompeiane: prodotte con pregiati liquori artigianali, esse sono poi arricchite con del latte e con aromi di frutta fresca o secca. Tra esse:

×